METIS Cooperativa di Solidarietà Sociale

Fondata da Giovanna Borrello

Corso di Alta Formazione in Counseling Filosofico

Riconosciuto dalla SICoF (Società Italiana Counseling Filosofico) Accreditata

dalla S.I.Co. (Società Italiana di Counseling)

La Filosofia di Metis

La filosofia é eminentemente pratica, é una maniera di vivere prima di essere un sistema di pensiero. Si propone di formare gli animi attraverso un lavoro su se stessi, che coinvolge non solo il pensiero, ma anche l'immaginazione, la sensibilità e la volontà. Ecco perché alla Ragione Calcolante della moderna Weltanschauung occidentale, preferiamo l'antica intelligenza intuitiva di Metis.

Metis rappresenta l'intelligenza intuitiva che puó assumere molteplici significati: "il colpo d'occhio del navigante, l'intuito diagnostico del medico, l'abilità del cacciatore, ma oltre a queste, l'intuizione chiaroveggente del politico o le decisioni rapide come il folgore dello stratega; e, per finire, le intuizioni di un cuore innamorato". (Detienne e Vernant, Les Ruses de intelligence. La "metis" des Grecs)

medusa di caravaggio 1598
Medusa, Caravaggio 1598

Metis secondo Jung é un archetipo, l'archetipo del superamento della scissione, e dell'antitesi tra la parte consapevole dell'essere umano e la sua parte più profonda.

Metis secondo l'antica leggenda, di notte si trasforma in Lilith entrando nei sogni degli uomini.
Metis diviene Medusa, come Medusa viene uccisa da Perseo, ma ritorna di notte come Lilith: questa dea dai molteplici volti rappresenta soprattutto l'archetipo del cambiamento (simbolizzato anche dal serpente).

Metis la dea-serpente rappresenta l'eterno rinnovarsi del "Ciclo della Vita". Per le scuole filosofiche ellenistiche e romane la filosofia é proprio "un'arte del vivere".
"L'atto filosofico non si situa solo nell'ordine della conoscenza, ma nell'ordine del Sé e dell'essere: é un progresso che ci fa essere più pienamente, che ci rende migliori (...) Per tutte le scuole filosofiche, la principale causa di sofferenza, di disordine, di incoscienza, per l'uomo, é costituita dalle passioni: desideri disordinati, timori esagerati. Il dominio della cura (preoccupazione), gli impedisce di vivere veramente. La filosofia appare come una terapia delle passioni. Ogni scuola ha il metodo terapeutico suo proprio, ma tutte collegano la terapia alla trasformazione della maniera di vedere le cose [la visione del mondo]". (Hadot)

Il logo della Cooperativa, disegnato da Clara Fiorillo, é un'interpretazione ironica della figura della Dea Metis, ironica come la filosofia socratica a cui si ispira il counseling filosofico.

News